Descrizione: pennelli occhi da sfumatura
Dimensione: altezza manico 15 cm, apertura massima setole 1 cm circa
Dove si acquista: online su Ebay o sul sito Zoeva
Prezzo: 5,80€ l’uno + spese di spedizione

Prima impressione

Ottima da subito, sia per il 228 Crease, che per il 227 Soft Definer.

Devo però avvertire che si tratta di pennelli con setole naturali, quindi non vegan.

Allo stesso modo vi devo dire che non si sa se questi pennelli siano cruelty free o meno.

Qualcuno sostiene di sì, qualcuno sostiene di no, l’azienda non sembra rispondere in maniera chiara da nessuna parte: io ho offerto a Zoeva il beneficio del dubbio e ho voluto prendere comunque qualche pennello, facendomi forza del fatto che l’azienda dice di non testare sugli animali.

E sono – tutto sommato – molto contenta di averlo fatto: sono in assoluto i pennelli migliori che io abbia mai utilizzato, almeno per quanto riguarda gli occhi.

Recensione d’uso

Sono morbidi, non perdono facilmente la forma, non perdono setole, si lavano facilmente, sono perfetti per l’applicazione di ombretti, sia compatti che minerali.

La dimensione media permette di trasportarli facilmente, ma anche di impugnarli in maniera comoda.

Sono entrambi pennelli da sfumatura, in realtà simili, ma che io nella pratica uso in maniera diversa.

227 Soft Definer

Il 227 Soft Definer è famoso per essere il dupe del celeberrimo e amatissimo 217 di Mac: un pennello da sfumatura che sa essere anche preciso, visto che è fatto in modo da essere leggermente schiacciato in una direzione e dunque da avere sezioni diverse a seconda dall’angolazione da cui si guarda.

Le setole non sono né troppo fitte, né troppo larghe: quello che ne risulta è un pennello che ha una “durezza” media, che trovo perfetto sia per applicare i colori sulla palpebra che per sfumarli in maniera precisa sulla piega dell’occhio.

Insomma, un perfetto pennello da smockey eyes.

il pennello sembra leggermente “stordito” nella foto in alto a destra, ma la realtà è che non ho avuto molta cura nel riporlo, l’ultima volta che l’ho lavato 😛

228 Crease

Il 228 Crease è – come dice il nome stesso – un pennello per sfumare nella piega dell’occhio.

Si tratta di un classicissimo pennello da sfumatura, piuttosto ampio (a differenza di quanto si direbbe guardando la foto sul sito Zoeva) e morbido.

Non è particolarmente preciso perché le setole non sono molto fitte, e per questo si presta perfettamente all’applicazione di colori di transizione, per passare da quelli più intensi sulla palpebra all’illuminante sull’arcata sopraccigliare.

Un pennello da marroncini matte, in poche parole.

 

VOTO: 9

(non 10 solo per la poca chiarezza sul cruelty free)