kiko rebel romantic bouncy blush 02 adorable pink

Descrizione: blush in edizione limitata, in 4 tonalità Quantità: 5 g Dimensione: altezza 1,3 cm, diametro 6 cm Dove si acquista: nei negozi Kiko Prezzo: 9,90€ PAO: 24 mesi Prima impressione: Da cosa potevo farmi tentare di questa nuova collezione Kiko, la Rebel Romantic, se non da dei blush che vengono definiti addirittura bouncy? In effetti la consistenza è “gommosa” quasi di una mousse, e l’effetto sul viso molto luminoso e modulabile. Tuttavia per ora il giudizio è un secco e deciso “ni”.

Inci: TALC, OCTYLDODECYL STEAROYL STEARATE, DIMETHICONE, CERA ALBA (BEESWAX/CIRE D’ABEILLE), HDI/TRIMETHYLOL HEXYLLACTONE CROSSPOLYMERDIMETHICONE/VINYL DIMETHICONE CROSSPOLYMER, GLYCERYL CAPRYLATE, SILICA. +/- (MAY CONTAIN): CI 15850 (RED 6), CI 15850 (RED 7 LAKE), CI 19140 (YELLOW 5 LAKE), CI 42090 (BLUE 1 LAKE), CI 45410 (RED 28 LAKE), CI 77491CI 77492 (IRON OXIDES), CI 77891 (TITANIUM DIOXIDE).

Ormai Kiko viene osannata da tanti anche all’estero, dalle Pixiwoo a Gossmakeupartist, passando per l’adorabile e adorata Lisa Eldridge, e devo dire che in effetti ultimamente spesso ci hanno azzeccato, con edizioni limitate e nuovi prodotti. Tuttavia, questo prodotto ai primi utilizzi non è riuscito a convincermi del tutto. L’idea è meravigliosa: la consistenza, la sfumabilità, la luminosità, le colorazioni. Addirittura il packaging mi è piaciuto, compatto ma resistente e con uno specchio non minuscolo all’interno.

kiko rebel romantic bouncy blush 02 adorable pink

In particolare trovo le colorazioni di questa collezione molto carine, abbastanza spente da essere adatte ad una collezione che esce l’ultimo mese di estate, ma abbastanza luminose una volta applicate da risultare utilizzabili anche con le giornate calde. Quella che ho scelto io, la 02 adorable pink, ha in realtà al suo interno anche un po’ di rosso (che come ho già avuto modo di dire è una cosa che apprezzo molto): si tratta di un rosa antico molto intenso e molto caldo, che sulla pelle fa un effetto “colorito sano” che non può non conquistare.

kiko rebel romantic bouncy blush 02 adorable pink

Il PAO è molto lungo, che ci piace; l’odore un po’ sintetico, che ci piace un po’ meno. Per quanto riguarda il prezzo, Kiko ci ha ormai abituato ad un range che non è più quello degli inizi, non è sicuramente più un brand low cost, lo definirei più di fascia media. Medio è anche il prezzo di questo blush: la stessa casa ne ha venduti di molto più economici ma anche di molto più costosi, soprattutto nelle limited edition. Ma allora perché il “ni”? Presto detto: il problema è prevalentemente la durata. In questa settimana di utilizzo non ho trovato modo di farlo durare. All’inizio ho pensato che fosse un problema della base (sto tentando di finire la BB Cream della So Bio Etìc al Latte d’Asina che la mia pelle mal tollera e di cui vorrei parlarvi presto), ma anche cambiando prodotti non cambiava il risultato: senza base, con base bio o con base siliconica, comunque questo prodotto sulla mia pelle dura poco. Troppo poco, per essere così bello.

kiko rebel romantic bouncy blush 02 adorable pink

due foto di trucchi di giorni diversi, con basi diverse: nella foto a sx il blush appena messo su bb cream bio, nella foto a dx il blush messo da un paio d’ore su fondotinta siliconico