wp-1455898433199.jpg

Descrizione: pomata allo zinco
Quantità: 15 ml
Dove si acquista: online, ad esempio su Ecco-Verde
Prezzo: 10,69€
PAO: riporta una data di scadenza in formato mese/anno, ma la scadenza è piuttosto lunga, ad oltre due anni, nel mio caso

Prime impressioni: ho comprato questo prodotto ormai due anni fa, nel tentativo di lenire uno dei miei sfoghi periodici sul viso e in accoppiata con il gel lavante della stessa linea all’olio di Melaleuca. Inizialmente ero rimasta piuttosto delusa dal prodotto: l’odore, il colore e l’aspetto sono decisamente poco invitanti e mi ero convinta che non facesse granché effetto. Ripreso in questi ultimi tempi per l’ennesimo dei miei sfoghi periodici sul viso, devo dire che mi sono ricreduta. Si tratta di un buon prodotto, che non fa certo miracoli, ma che aiuta a sgonfiare il viso, nel caso ce ne sia necessità.

Inci: Sesamum Indicum Seed Oil*, Loess, Zinc Oxide, Cera Alba, Melaleuca Alternifolia Leaf Oil*, Mentha Piperita Oil*, Leptospermum Scoparium Branch/Leaf Oil, Propolis Extract, Alcohol, Aqua, Tocopherol, Helianthus Annuus Seed Oil*
* ingredienti di origine biologica

Recensione d’uso: la pomata è piuttosto compatta e va scaldata col polpastrello per poter essere stesa. Una volta spalmata la pasta è spessa e non si assorbe facilmente, quindi se la mettete prima di andare a dormire (come da indicazioni) e volete lasciarla agire tutta la notte preparatevi a ritrovarvi federe e lenzuola sporche un giorno sì e uno no. Il colore tra l’altro è un color corda veramente poco bello e l’odore purtroppo orribile. Come aspettarsi altro: credo che la propoli e il tea tree, due degli ingredienti principali di questo prodotto, siano le cose più puzzolenti della cosmesi, contro le quali nemmeno la menta – pure presente in formulazione – può nulla.

wp-1455898441455.jpg

Tuttavia, si tratta a mio avviso di un ottimo prodotto. Da descrizione dovrebbe lenire prurito e irritazioni, avere un effetto rinfrescante ed eliminare le impurità. A parte l’effetto rinfrescante, che io non sento, le altre promesse a mio avviso sono mantenute.

La pomata, se stesa abbondantemente e lasciata agire, sgonfia e lenisce la pelle irritata da sfoghi acneici e aiuta le impurità più grandi a sparire. Non ne previene la formazione però, attenzione: se aiuta a seccare i brufoli già usciti non sperate che prevenga la formazione di nuovi ponfi. Vedrete qualche risultato, dunque, se non avete un’acne particolarmente attiva né se avete soltanto piccole imperfezioni non irritate, ma solo qualche brufoletto (o anche non tanto -etto). Credo sia per questo che due anni fa non ebbi la stessa buona impressione di quest’anno: la mia pelle non era in quel momento adatta, come lo è ora con i suoi pochi ponfi irritati lungo guance e mento.

wp-1455898437346.jpg

Ultima nota di colore: il packaging non ha proprio nulla di che, anzi è piuttosto old style e un po’ scomodo, perché bisogna infilarci dentro il dito. Direi decisamente che quelli della CMD badano più all’effetto che all’aspetto 😉

VOTO: 7 1/2