18032016-DSC_0283

Descrizione: fondotinta liquido in 6 colorazioni
Quantità: 30 ml
Dove si acquista: online, ad esempio su Ecco-Verde, oppure nelle bioprofumerie che hanno questo brand
Prezzo: 13,90€
PAO: 6 M

Prime impressioni: quando ho provato la prima volta questo fondotinta (n.d.R.: sempre al Thymiama di Bergamo di Ladymija83 che è la mia spacciatrice bio preferita), sulla mano, ho pensato che fosse molto molto simile alla mia adorata BB Cream So’ Bio Etic. Quando sono arrivata a casa e l’ho messo a confronto da vicino e anche sulla pelle, ho avuto la conferma: come dice il fidanzato, il Fondotinta Sublime di puroBIO è la versione UltraHD 4K della BB Cream.

INCI:  salvia sclarea flower/leaf/stem water*, glycerin*, silica, octyldodecyl stearoyl stearate, octyldodecanol, sucrose palmitate, cetearyl alcohol, glyceryl stearate, mica, potassium palmitoyl hydrolyzed wheat protein, glyceryl caprylate, oleic/linoleic/linolenic polyglycerides, zea mays starch*, tocopherol, vitis vinifera leaf extract, aqua, butyrospermum parkii butter*, argania spinosa kernel oil*, parfum, microcrystalline cellulose, cellulose gum, cellulose, xanthan gum.
Potrebbe contenere: CI 77891, CI 77491, CI 77492, CI 77499
*ingredienti biologici/organic ingredients

Non vorrei che quello che ho appena detto venisse interpretato male: il Fondotinta Sublime e la BB Cream So Bio hanno molte caratteristiche in comune, ma il primo rimane un fondotinta e la seconda una BB cream.

La consistenza tra le due è simile, sono entrambe molto dense e corpose; la sensazione che danno sul viso pure è simile, abbastanza spessa, di sicuro non acquosa come va di moda ora. Il miglior metodo di applicazione, per entrambe, sono le dita. Però il fondotinta funziona da fondotinta, uniforma molto meglio e idrata un po’ meno, dunque lucida anche meno.

Per farvi capire meglio cosa vuol dire quando dico che il fondo è la versione ad alta risoluzione della bb, forse la cosa migliore è farvi vedere una foto, in cui da un lato del viso ho applicato l’uno e dall’altra l’altra:

wp-1458326171871.jpg

a sx (la vostra!) il fondotinta sublime, a dx la bb cream

Come vedete, la parte a sinistra del viso è più uniforme della destra, sembra più compatta, in generale più bella e quasi incipriata.

La colorazione che ho io è la 02, la seconda più chiara, che ha un sottotono giallo piuttosto spiccato. La colorazione 01 mi sembrava veramente troppo cadaverica, questa forse è un filo scura per la mia carnagione in pieno inverno, appena un mezzo tono più scura e un pelo più calda di quanto dovrebbe essere per essere perfetta per me, ma nulla che una bella sfumata e un velo di cipria del colore giusto non possano mettere a posto.

La durata è ottima, la consistenza piuttosto spessa ma comunque setosa fa sì che il fondo si aggrappi alla pelle e rimanga lì fino a sera. Per quanto riguarda la lucidità, come ogni prodotto un po’ pesante tende a lucidare leggermente la zona T dopo qualche ora, soprattutto se come me si ha la pelle mista. Per farvi capire: a metà giornata se mi ricordassi dovrei incipriare, ma anche se non lo faccio mi sento comunque a mio agio.

Certo, bisognerebbe vedere come si comporta quando farà un po’ più caldo, ma per le impressioni a lungo termine, come sempre, arriverà una recensione completa a tempo debito 😉