15052016-DSC_0302

Descrizione: pennarello per sopracciglia in 4 colorazioni
Quantità: 16 g
Dove si acquista: nei negozi Kiko e sul sito del brand
Prezzo: 5,90€
PAO: 6 M

Prime impressioni: da ragazzina non avevo le lentiggini, ero scura di carnagione e andando al mare diventavo marocchina tempo una settimana. Crescendo, sono diventata sempre più sensibile ai raggi solari, sono diventata una mozzarellina e un giorno di mezza estate mi sono anche venute le lentiggini, o meglio le efelidi, che ho adorato fin dal primo momento. Poi, in età adulta, è venuta anche l’acne e il conseguente uso di fondotinta. E così addio efelidi, anche d’estate. Addio per sempre? No, perché il trucco può tutto, anche fingere le lentiggini. E questo marker per sopracciglia di Kiko è il prodotto perfetto per un compito di questo genere.

Inci: AQUA ( WATER /EAU ), BUTYLENE GLYCOL, GLYCERIN, SORBITOL, PEG-150, PHENOXYETHANOL, ACACIA SENEGAL GUM, POLYSORBATE 80, POTASSIUM SORBATE, SODIUM DEHYDROACETATE, PVP, PANTHENOL, CI 16035 ( RED 40 ), CI 61570 ( GREEN 5 ), CI 19140 ( YELLOW 5 ), CI 42090 ( BLUE 1 )

15052016-DSC_0303

Modalità d’uso: premettendo che efelidi e lentiggini sono macchie della pelle diverse tra loro (non vi sto a spiegare come, ma qui ve lo spiega ShantiLives), per fingere le une o le altre la parola d’ordine è comunque imprecisione. Se guardate attentamente da vicino la foto di una persona con le lentiggini o con le efelidi vi renderete conto che ciò che a prima vista sembra perfetto, in realtà sono un insieme irregolare e informe di puntini. Questo è esattamente quello che dovrete ricreare, se volete “fingere” di avere le lentiggini. Io procedo così: prima faccio la base, comprensiva di blush, possibilmente in crema e con le dita, in modo che un po’ di colore rimanga sui polpastrelli. Poi inizio a puntinare il viso delicatamente con il pennarello, procedendo per piccole aree e poi picchiettando le macchiette con il dito ancora leggermente arrossato di blush. In questo modo, non solo si sfumano le lentiggini/efelidi e si fanno diventare parte della base, ma si ha anche un leggero effetto “baciata dal sole”, perfetto soprattutto per mimare le macchie dovute all’esposizione al sole (che mi pare siano le efelidi, ma non sono dermatologa 😀 ). Infine, picchietto di nuovo su tutta l’area il pennello ancora sporco di fondotinta usato per fare la base, per rendere il tutto ancor più naturale.

Per farvi capire l’effetto finale, vi metto a confronto delle immagini delle mie lentiggini naturali e di quelle che fingo con questo pennarello:

Recensione d’uso: detto questo, e aggiunto che io non ho MAI usato questo prodotto per lo scopo per cui è stato inventato (ma che novità!), trovo il marker Kiko un ottimo prodotto. La durata è piuttosto buona e la punta in feltro permette sia di fare un tratto estremamente sottile che uno più spesso.

15052016-DSC_0304

Il colore 01 brune e more è perfetto per lo scopo per il quale lo uso io, poiché è piuttosto delicato e decisamente caldo, adatto alla mia carnagione. Ne esistono tuttavia anche colorazioni più scure, adatte per essere usate come marker per sopracciglia su persone anche scure di capelli.

15052016-DSC_0305

VOTO: 8 1/2 (per lo scopo per cui lo uso io, però! :D)