18092016-DSC_0343.jpg

Descrizione: sieri viso naturali
Quantità: 15 ml
Dove si acquista: online sul sito Dr.Taffi, nei loro negozi o nelle bioprofumerie che tengono il marchio
Prezzo: 20,50€
PAO: 12 mesi

Prime impressioni: ho iniziato a provare questi due sieri nello stesso giorno e li ho terminati lo stesso giorno. Il primo giorno il siero sebonormalizzante sembra terrificante (l’odore lo è) e il vitale caruccio, l’ultimo giorno sai che – considerando il prezzo non bassissimo in rapporto alla quantità – nonostante la puzza vale molto di più la pena comprare il primo che non il secondo.

Inci:
Siero sebonormalizzante: Aqua (Water),
Vegetable Gelatin, Glycerin, Arctium Lappa (Burdock Extract), Helychrysum Italicum (Everlasting Extract), Hamamelis Virginiana (Witch Hazel Extract), Thymus Vulgaris (Thyme Extract), Cetraria Islandica (Iceland Moss Extract), Saccaride Isomerate, Algae Extract, Xanthan Gum, Hydroxyethylcellulose, Sodium Hydroxymethylglycinate, Citrus Grandis (Grapefruit Extract), Citric Acid
Siero vitale: Aqua,
Vegetable Gelatin, locust bean (ceratonia siliqua) gum, hydrolyzed rice protein, xanthan gum, hydroxyethylcellulose, royal jelly (extract), sodium hydroxymethylglycinate, citrus grandis (grapefruit extract), parfum (fragrance), citric acid.

Recensione d’uso: la prima volta che ho sentito parlare del siero sebonormalizzante di Dr. Taffi, mi era stato presentato come un buon siero dal profumo non buonissimo. A queste parole io ho pensato “se funziona bene, sopporterò un po’ di cattivo odore”. Sgombriamo il campo da qualsiasi dubbio: il siero puzza molto. Puzza di piedi, puzza di una puzza difficile da mitigare e di una puzza piuttosto resistente se il prodotto non si mischia ad altro. Io lo mischiavo all’acido jaluronico, poi lo coprivo con una crema (tutto dello stesso brand) e infine passavo uno strato abbastanza spesso di crema solare viso mischiata al primer. Solo così riuscivo a non sentire più quell’odore pungente e sgradevole.

18092016-DSC_0345.jpg

 

A parte questo, il siero è effettivamente un ottimo prodotto: si presenta come una gelatina marroncina (anche il colore non è particolarmente invitante, in effetti) che idrata il giusto una pelle mista, asciugando le zone più unte senza seccare quelle normali e lasciando la pelle effettivamente equilibrata. Necessita comunque della successiva applicazione di una crema idratante anche leggera, secondo me, ma devo dire che io non sono solita in generale mettere solo il siero, in generale. Usando tutte le mattine questo siero, insieme alla crema dermopurificante o alla crema opacizzante dello stesso marchio, mi sono trovata benissimo a tenere a bada la lucidità tutta l’estate. Consigliato però solo se siete veramente pront* e convint* ad usare un prodotto dall’odore così forte, e se potete vi consiglio comunque di sniffarlo da qualche parte, prima di fare l’acquisto.

Il siero vitale di Dr. Taffi, invece, si presenta come un gel abbastanza liquido, trasparente, dall’odore delicato leggermente fiorato. L’ho utilizzato tutte le sere di quest’estate, prima della mia crema notte, senza però riscontrare chissà quale effetto benefico. Un siero che di sicuro male non fa, leggero com’è, ma che probabilmente per una pelle che necessita di molta idratazione non è adatto. Non ho visto una particolare azione rimpolpante, sinceramente.

18092016-DSC_0344.jpg

 

 

La quantità di siero è piuttosto esigua (per entrambi i sieri 15 ml), tuttavia con uno zic l’ottimo dispenser dà la quantità giusta di prodotto per tutto il viso, cosicché alla fine il prodotto dura abbastanza.

18092016-DSC_0346.jpg

 

CHE FACCIO, LI RICOMPRO?
No, non ricomprerò nessuno dei due. Per quanto riguarda il siero sebonormalizzante per me l’odore è veramente troppo sgradevole. Pensavo di poter resistere data la validità del prodotto, ma verso la fine della boccetta mi sono veramente dovuta forzare ad usarlo, rischiando di lasciarlo lì. Per quanto riguarda il siero vitale trovo che per quel prezzo si possano trovare prodotti molto più performanti (anche all’interno dell’offerta dello stesso Taffi, che è ottima in generale e vi consiglio di andare a farvi un giro sul sito).