Descrizione: crema per pelli sensibili
Quantità: 50 ml
Dove si acquista: sul sito di Fitocose, in alcune bioprofumerie
Prezzo: 11,20€
PAO: 4 mesi

Prima impressione

In realtà questa crema è un nuovo acquisto, ma era già anche un preferito.

Chi mi segue da più tempo forse ricorderà già un post sulla crema all’azulene di Fitocose: un mio preferito di sempre, “la crema all’odore di torta della nonna”. Fitocose aveva però deciso di riformulare questo prodotto, togliendo – chissà per quale motivo – l’aloe dall’inci.

Avevo paura che questo potesse aver in qualche modo peggiorato la composizione, invece le proprietà di base di questa crema sembrano essere rimaste invariate.

Inci: Aqua Chamomilla recutita extract*Squalane Cetearyl alcohol Coco caprylateButyrospermum parkii butter * Glycerin *Glyceryl stearateHelianthus annuus seed oil *Glyceryl stearate citrate Sodium stearoyl glutamate Brassica campestris sterols Capryloyl glycineGlycyrrhetinic acid(dalla radice di liquirizia) – Sodium hyaluronate(da biotecnologia,no OGM)  – Xanthan gumAcacia senegal gum Bisabolol Azulen Anthemis nobilis oil Rosmarinus officinalis extractBrassica napus seed oilSodium dehydroacetateSodium phytateCitric acid – Ethylhexylglycerin – Boswellia carterii oilVanilla planifolia extractDipteryx odorata bean extract .                *da agricoltura biologica

This slideshow requires JavaScript.

L’aspetto e la consistenza della crema sono rimaste le stesse: il prodotto si spalma bene e si assorbe quasi subito ed ha ancora quel bellissimo colore azzurrino dovuto credo all’azulene stesso. La crema è idratante e adatta sia al giorno che alla sera. Io ora che ho iniziato la routine col glicolico Dr Taffi al 12% la uso come base trucco.

This slideshow requires JavaScript.

L’unica cosa che a colpo d’occhio sembra essere cambiata è il packaging: il vasetto in vetro è stato sostituito da un flacone airless a pompa, che permette di conservare meglio la crema e che con uno zic dà la quantità giusta per viso e collo. Sebbene io sia una grande amante dei flaconi in vetro devo dire che questo è molto più pratico e igienico.

 

Per le considerazioni finali sulla crema, comunque, aspetto di finire il primo flacone, anche se per ora sembra essere il solito splendido top 😉

E voi avete provato la nuova formulazione? Che ne pensate?