Descrizione: burro labbra in 5 aromi diversi
Quantità: 15 ml
Dove si acquista: sul sito Nacomi o nelle bioprofumerie che hanno questo marchio
Prezzo: 10€

Prima impressione: questo burro labbra è sicuramente uno di quegli omaggi azzeccati delle case cosmetiche, di prodotti che non avresti mai comprato da sola, per diffidenza o distrazione, ma che dopo averli provati ricomprerai sicuramente. Dopo tanti anni di burrocacao in stick, grazie a questo prodotto ho capito che per la mia routine serale il modo migliore di curare le labbra è usare i balsami labbra in cialda di latta, che mi permettono di fare dei veri e propri impacchi. Le labbra, insieme al contorno occhi, sono decisamente la parte più secca della pelle del mio viso, e per loro ho bisogno di un po’ più di idratazione. Prelevare col dito il prodotto, sebbene sia scomodo nella maggior parte del tempo, è l’unico modo che mi permette di dosare esattamente la quantità di prodotto necessaria affinché nella notte accadano miracoli.

Inci: Theobroma Cacao Butter, Cera Alba, Ricinus Communis (Castor) Seed, Butyrospermum Parkii Butter, Vitis Vinifera Seed OIl, Sorbitol, Mel, Tocopheryl Acetate, Aroma

Avevo già provato altri prodotti in queste confezioni di latta, in particolare Whipstick della Lush di cui avevo amato solo l’aroma, che tuttavia non mi avevano convinto: del prodotto della Lush mi era piaciuto moltissimo il sapore/odore di cioccolato, ma avevo trovato poco idratante il prodotto. Questo burro labbra della Nacomi, invece, unisce al delizioso aroma di panna cotta (nel mio caso, ma ci sono anche altri aromi molto eterogenei) un potere idratante abbastanza spiccato.

wp-1484504668488.jpg

Io devo dire lo uso veramente quasi come un impacco: ne prelevo un’abbondante quantità scaldandolo col dito e poi lo lascio agire sulle labbra tutta la notte. In questo modo la mattina le labbra sono morbide e turgide, e riesco ad arginare la secchezza anche in pieno inverno.

Lato negativo è la scomodità di utilizzo, ovviamente. Bisogna per forza sporcarsi le dita e non c’è verso di evitarlo. Il prezzo inoltre non è bassissimo, anche se la quantità è abbondante e il prodotto durevole.

wp-1484504676552.jpg

Lo uso da qualche mese e per ora mi sta piacendo, ma come sempre mi riserbo di darvi un’opinione più compiuta in futuro (magari quando lo finirò, in questi giorni sto dando tante info sui prodotti che finisco sulla pagina Facebook, quindi se vi interessa seguitemi anche lì).

E voi avete mai provato questo prodotto? Vi piace il brand Nacomi?