Disclaimer: #mostplayed è un format GoldenviOlet al quale io mi sono unita con grande entusiasmo. Per sapere di che parlo clicca qui. Go #teammostplayed, go!
A.A.A.: so che GoldenviOlet ha annunciato
di voler “dismettere” il tag… ma se dovesse voler tornare mi troverà ancora qui

Benvenuti/e 😉 questo è il primo post nativo sul nuovo blog 😉

Il tema di questo mese sono le scoperte.

Alcuni di questi prodotti sono entrati nella mia routine da poco, altri li conoscevo in altre versioni e ho scoperto che le nuove tipologie che ho provato mi piacciono altrettanto, se non di più, di quelle testate precedentemente. Più lo spiego e meno si capisce, forse facciamo prima a vedere di cosa sto parlando.

1. Antipodes – Reincarnation Pure Facial Exfoliator:

Premetto subito che io temo di usare questo prodotto nel modo sbagliato.

Sulla confezione c’è scritto di usarlo ogni mattina su pelle e poi di sciacquarlo via, senza specificare quanto vada tenuto. La ditta lo definisce uno scrub, ma in realtà, se ci sono, le particelle esfolianti sono veramente minuscole.

Io in realtà lo uso come una vera e propria maschera purificante (d’altronde contiene caolino come secondo ingrediente più abbondante dopo l’acqua e una serie di begli olietti e principi idratanti, quindi di fatto lo è) e la metto a pelle ben pulita e leggermente umida, tenendola per 10/15 minuti e avendo cura di non farla seccare mai.

Poi la massaggio un minutino e sciacquo via con una spugnetta.

Non lo uso tutti i giorni, però, ma una volta a settimana, nella giornata in cui mi dedico alle mie routine approfondite di cura del corpo e della pelle.

La trovo una maschera molto carina, non troppo aggressiva, piacevole da fare prima della doccia: la consistenza è quella di una crema bianca densa, quasi “dura”, dal delicato odore agrumato.

[€32,19 x 75 ml, prodotto di cosmesi naturale dall’inci ottimo]

2. Alkemilla – Glicolyca 16% Crema corpo:

Io ho scoperto i prodotti all’acido glicolico con la Crema al 12% di Fitocose, che ho a lungo adorato e creduto la crema migliore per il mio viso.

Poi ho scoperto la linea al glicolico del Dr. Taffi e ho capito che – seppur buona – la crema di Fitocose non aveva nulla a che vedere con quella del dottore, molto più efficace.

Del Dr. Taffi ho provato quasi tutto della linea al glicolico, di molto vi devo ancora parlare e prometto che lo farò.

Tuttavia vi spoilero subito una cosa: come crema al glicolico per il corpo preferisco questa di Alkemilla alla Smagliaredux del dottore, che contiene la stessa percentuale di glicolico (che tra l’altro costa più del doppio).

Più facilmente spalmabile, mi rende la pelle compatta: scordatevi che abbia effetto sulle smagliature, ma se cercate un prodotto che faccia qualche effetto sulla grana della pelle senza dover stare quattro ore a lavorarla, questa fa per voi.

Non so se dopo Fitocose e Dr. Taffi, Alkemilla sarà il mio prossimo brand preferito per quanto riguarda il glicolico, ma devo dire che dopo questo prodotto mi è venuta voglia di provare tutta la linea.

[€ 16,90 x 100 ml, prodotto di cosmesi eco-bio dall’inci ottimo]

3. Dr. Organic – Organic Pomegranate Deodorant:

Quello di Dr. Organic all’Aloe vera è stato il primo deodorante bio mai acquistato che su di me abbia funzionato tanto da non farmi rimpiangere i prodotti da supermercato.

Questo al melograno secondo me è leggermente meno efficace di quello nelle situazioni di emergenza, ma ha un odore che amo e mi piace sempre di più ogni giorno che passa.

[€ 9,90 x 50 ml, prodotto di cosmesi eco-bio dall’inci ottimo]

4. Dr. Taffi – Plus & up crema seno rassodante:

Avevo già provato il siero della stessa linea di Dr. Taffi, che mi piaciucchiava, vedevo risultati, ma non mi aveva convinto a ricomprarlo.

Quando è finito, ho voluto provare questa crema, che mi piace molto di più: mi sembra che abbia più o meno lo stesso effetto, senza però essere appiccicaticcia e avere un odore sgradevole.

In più, il siero mi dava una sensazione di turgore quasi fastidiosa, invece la crema rimpolpa senza darmi brutte sensazioni.

E poi è praticamente infinita, il che non è mai un male.

[€ 23 x 100 ml, prodotto di cosmesi naturale dall’inci ottimo]

5. Léa Nature Eau Thermale Jonzac – Eau micellaire anti-âge:

Vi ricordate quando vi dicevo di non aver ancora trovato il Sacro Graal dello struccaggio?

Beh, credo che potrebbe essere questo prodotto!

Facilmente reperibile, in quantità decente, a prezzo ottimo.

E soprattutto strucca anche senza strofinare.

Per ora ha fatto fatica solo con i mascara waterproof (ed è normale, visto che non ha olio al suo interno), ma per il resto ha struccato make up naturali e non, sia leggeri che pesanti.

In più dice pure che è anti age. Probabilmente non è vero, ma io ci credo. Mi piace.

[€ 11,90 x 500 ml, prodotto di cosmesi eco-bio dall’inci ottimo]

E per voi quali sono stati i prodotti più utilizzati nel mese di aprile? Avete mai provato qualcuno di questi che vi ho nominato?