Disclaimer: #mostplayed è un format GoldenviOlet al quale io mi sono unita con grande entusiasmo. Per sapere di che parlo clicca qui. Go #teammostplayed, go!
A.A.A.: so che GoldenviOlet ha annunciato di voler “dismettere” il tag… ma se dovesse voler tornare mi troverà ancora qui

Il tema di questo mese, come dice il titolo, è il matrimonio.

Soprattutto se mi seguite su Instagram o Facebook forse saprete che a fine giugno mi sono sposata, in una cerimonia per nulla tradizionale in Comune ad Anzio, sul mare. Per il mio matrimonio, un po’ per risparmiare, un po’ per non dover litigare con qualcuno per farmi il trucco che volevo, un po’ per divertimento, non ho chiamato truccatrici e mi sono fatta il makeup da sola. Per non fare danni mi sono comunque fatta consigliare da amiche appassionate e da vere e proprie makeup artist, per i prodotti e per la tecnica da usare. Questi cinque che seguono sono i principali prodotti che ho acquistato per l’occasione e ho continuato ad usare anche dopo. Sono tutte cosine molto valide, tranne uno, il più osannato. Vediamo quale.

1. MAC Cosmetics – Studio Waterweight foundation NC25

Devo premettere che questo è un prodotto che volevo provare da un sacco di tempo, ben prima del matrimonio. Si può dire che il lieto evento sia stato un’ottima scusa: in quell’occasione avevo bisogno di un prodotto leggero e naturale, perché con il caldo e con l’ansia non avevo assolutamente voglia di un mascherone, ma che durasse per tutto il giorno, per una cerimonia così importante. Per ottenerlo, ho mischiato questo prodotto a quello che segue nella lista 😉

Si tratta di un fondotinta liquidissimo, dotato di dispenser con contagocce, dalla coprenza minima e dall’effetto estremamente naturale. Un prodotto ottimo per l’estate, perché non si sente sulla pelle anche quando fa caldo, ma aiuta a uniformare un minimo la pelle, per essere a posto senza aver l’impressione di avere lo stucco sul viso. Il prodotto non è waterproof, la durata è medio/buona: nulla di eccezionale, ma a me regge tranquillamente una giornata di lavoro (a meno che non facciano 40 gradi, ma in quel caso a me nulla dura, visto che in alcune zone il mio viso suda molto). Il prodotto ha anche un SPF 30 che non dispiace mai 🙂

Non fidatevi del colore dal tubetto, né di uno swatch veloce: dopo qualche minuto dall’applicazione la colorazione reagisce al ph della pelle e vira leggermente, per cui un NC25 si schiarisce leggermente e diventa più neutro.

mac cosmetics waterweight foundation nc25[€33,50 x 30 ml, prodotto di cosmesi tradizionale dall’inci pessimo]

2. MAC Cosmetics – Pro Longwear nourishing waterproof foundation NC20

Come accennavo prima, per rendere più durevole la base trucco durante il mio matrimonio, ho mischiato al Waterweight questo prodotto waterproof, per paura che da solo avrebbe fatto un effetto mascherone. In realtà, anche applicato da solo, questo fondotinta è molto meno pesante sul viso di quanto pensassi, e anche molto meno idratante di quanto il nome lascerebbe intendere. Invece, è un prodotto estremamente sottile, dalla coprenza modulabile che può arrivare ad essere anche piuttosto alta. Una volta asciutto il finish non è completamente opaco, ma lascia una leggera brillantezza, molto naturale.

La durata è effettivamente molto buona, ma non lo definirei waterproof (al mio sudore, almeno, non regge). Tuttavia trovo che sia veramente un ottimo prodotto.

mac cosmetics pro longwear foundation nc20

[€33,50 x 25 ml, prodotto di cosmesi tradizionale dall’inci pessimo]

3. Becca Cosmetics – First light priming filter

Come dice il nome stesso, l’azione principale di questo primer non è quella di far durare di più il trucco, ma di illuminare l’incarnato e renderlo istantaneamente più fresco e brillante. Ci riesce, devo dire, alla perfezione e mi piace da impazzire: la mia pelle ex-acneica, martoriata da tanti anni di trattamenti, ha veramente bisogno di un boost di luminosità in più e questo prodotto ha proprio l’effetto giusto, dando luce in maniera discreta, senza far brillare la pelle come una palla stroboscopica. Lo trovo ottimo e lo sto usando tutti i giorni: se non vi dà fastidio il fatto che l’inci non sia affatto naturale (è brutto ma non pessimo, devo dire) ve lo consiglio caldamente.

becca cosmetic first light priming filter

[€34 x 30 ml, prodotto di cosmesi tradizionale dall’inci bruttino]

4. Urban Decay Cosmetics – All nighter make up setting spray

Quando la commessa di Sephora mi ha fatto vedere tutti gli spray fissanti che aveva, mi ha parlato di questo come uno dei più a lunga tenuta che avesse mai visto. Ora… il prodotto è un buon prodotto, il trucco dura un po’ di più quando lo si usa, ma non crediate certo che il trucco vi duri sul serio “tutta la notte” di baldoria, come il nome vorrebbe far credere. Ma non fraintendete, non è colpa sua, è proprio che nessun prodotto può avere quel risultato, col sudore, con il caldo afoso di questa estate, con i 40 gradi. Lo spray è un buono spray da cerimonia se non lo si vuole usare d’estate all’aperto sotto il sole: il giorno del mio matrimonio non ha fatto gran che, con il caldo e l’ansia, ma quando l’ho usato in seguito nel quotidiano, ad esempio in ufficio o per qualche serata, è stato un buon aiuto (lo sto usando ogni giorno).

urban decay cosmetics all nighter spray fissante[€28 x 118 ml, prodotto di cosmesi tradizionale dall’inci pessimo]

5. Kat Von D – Tattoo liner in trooper black

A me dispiace tanto dirlo, ma questa è stata una delle mie più grandi delusioni cosmetiche di sempre. Lo abbiamo aspettato per anni in Italia, perché ne parlavano ovunque strabene, e invece la mia esperienza è stata pessima: il giorno del matrimonio, pur avendolo fissato con l’ombretto nero, dopo esattamente dieci minuti dal momento in cui l’ho messo è completamente sparito nel nulla. E stavolta posso affermare che non sia stato affatto per il caldo o per l’ansia per diversi motivi: io ho in generale una palpebra su cui tutto regge molto bene, avevo usato il Primer potion di Urban Decay che è un prodotto che mi piace molto, ma soprattutto l’eyeliner in gel Alverde Naturkosmetik (sempre sia ringraziato!) che ho usato per correre ai ripari è durato in maniera perfetta fino a notte inoltrata.

Il nero è un bel nero, l’applicatore è ottimo, ma la formula per me è bocciatissima.

kat von d tattoo liner

[€19,90 x 0,55 ml, prodotto di cosmesi naturale dall’inci vegano ma pessimo]