Mutuo soccorso cosmetico

Salva

Category

Review

Review, Varie

e.l.f. – Everyday lash collection

wp-1449334559048.jpg

Descrizione: kit per ciglia finte
Dove si acquista: questo kit in particolare al momento solo sul sito americano di e.l.f., seppure in precedenza fosse presente anche su quello italiano. Per ora sul sito italiano ci sono altre tipologie di ciglia finte che però si comportano all’incirca come queste
Prezzo: 3$ (nella versione italiana le ciglia finte della linea Studio sono disponibili al prezzo di 4€, mentre quelle della linea normale a 1,5€)

Prima impressione: se sei una makeup addicted, oppure se semplicemente ti affascina il mondo dei trucchi, ma non sei un personaggio pubblico né una che lavora nel cinema o come volto televisivo, probabilmente – come nel mio caso – le ciglia finte sono degli oggetti del desiderio. Che vorresti tanto indossare, ma che finisci per comprare al massimo in uno o due paia da tenere ben chiuse in un cassetto, perché – come si dice a Roma – non t’aregge de méttele (= non te la senti). Ebbene, signore e signori, se facciamo così sbagliamo. Dovremmo avere un po’ più di faccia tosta e metterle, ogni tanto, anche per il lavoro o la vita quotidiana. Perché sono una cosa bellissima, soprattutto se – come queste di e.l.f. non costano una fucilata e sono comode.

Continue reading

Review, Varie

bareMinerals – Blemish Remedy Foundation (review)

Per recensire un prodotto cosmetico che promette di rendere la pelle del viso più sana e più tonica ci vuole un po’ di tempo. In oltre un mese e mezzo di uso quotidiano ho imparato a conoscere tutti i pregi e i difetti di questo prodotto, di cui vi parlo qui di seguito. Ma voglio subito darvi due spoiler: 1) per la pelle mista è meglio il fondo Original di bareMinerals e 2) non esistono prodotti cosmetici che curano le imperfezioni della pelle.

wp-1448650032164.jpg

è proprio lui… il nostro amico tavolino del Frecciarossa 😀 anzi del nuovo Frecciarossa 1000!

Avevo già avuto modo di parlare di questo prodotto, in un post nella categoria “Nuovi acquisti“: per leggerlo clicca qui.

Continue reading

Review

Bourjois Paris – 12hr Aqua Blush (review)

È finalmente giunta l’ora di darvi l’opinione finale su questo prodotto, novità di Bourjois. Per avere un’idea di quale sarà vi basti sapere che lo uso ogni giorno da quando è arrivato nel mio cassetto dei trucchi ormai due mesi fa. Alla faccia dei colori cupi per l’autunno e del fatto che sono – notoriamente – una blush-a-holic.

wpid-wp-1447439937489.jpg

sììì è sempre lui! Il fantastico tavolino del Frecciarossa!

Avevo già avuto modo di parlare di questo prodotto, in un post nella categoria “Nuovi acquisti“: per leggerlo clicca qui.

Continue reading

Review

Zoeva – Lip Crayon

zoeva lip crayon silly love

Descrizione: matitone rossetto in 5 colorazioni
Quantità: 2.8g
Dove si acquista: all’estero o online, in particolare sul sito di Zoeva o sul sito delle profumerie Douglas
Prezzo: 6,80 sul sito originale (che ha spese di spedizione per l’Italia a 7,50€), 7,95€ sul sito di Douglas (che ha spese di spedizione a 5€)
PAO: non presente, c’è direttamente una data di scadenza. Sul mio, comprato ad agosto 2015, la data di scadenza indicata è aprile 2016.

Prima impressione: se non amate avere le labbra appiccicaticce da gloss, lasciate subito perdere questo matitone, perché – in controtendenza rispetto a tutti i marchi degli ultimi due anni – Zoeva ha deciso di puntare sì sulla lunga tenuta, ma non sul finish velvet matte, che si asciuga in due minuti. In altre parole: il Lip crayon dura tutto il giorno, ma non asciuga manco in due giorni.Continue reading

Prove su strada

So’ Bio Étic – BB Cream Mon lait d’Ânesse (BB Cream al latte d’asina)

Per la serie prove su strada e visto che voci dicono che So Bio Étic verrà (viene?) venduto all’interno della catena OVS anche in Italia, ho pensato di farvi la recensione fotografica di questa BB Cream. Questa al miracoloso latte d’asina viene dopo la classica, prima e famosissima Organic BB Cream bio 5 in 1, che ha dato il via ad una moda che ancora non accenna a scemare 😉

A suo tempo vi feci una recensione anche di quella prima crema colorata (la trovate qui), che oggi riconosco essere molto pastosa e ricca. Su di essa molte persone nel tempo si sono ricredute e di questo non c’è da meravigliarsi: è da almeno un paio di anni che vanno di moda fondi straleggeri a base (e dalla consistenza) d’acqua, una base così ricca non poteva continuare ad essere amata come prima. Io però mi discosto dal coro, intanto perché per me anche quella consistenza pesante non era fastidiosa, ma poi perché sono ancora convinta che quel prodotto fosse una delle migliori BB Cream bio mai realizzate. E ora vi mostro anche perché.

image*per le solite informazioni e specifiche su prezzo, quantità e inci andate a fine post.

Continue reading

Preferiti, Review

Fitocose – Crema Aloe e Azulene

PhotoGrid_1438019755197

Descrizione: crema per pelli sensibili
Quantità: 50 ml
Dimensione: diametro 6 cm; altezza 5,5 cm
Dove si acquista: sul sito di Fitocose, in alcune bioprofumerie
Prezzo: 11,20€
PAO: 4 mesi

Prima impressione: La prima impressione la ebbi anni e anni fa: credo che questo sia uno dei primissimi prodotti bio che io abbia mai comprato, allora era venduto come prodotto per le pelli miste (giustamente), oggi per le pelli sensibili (altrettanto giustamente). Una crema densa che però si asciuga subito e non fa sudare la pelle, dall’odore per me paradisiaco e dal giusto grado di idratazione. Arci-stranamente sulla mia pelle va strabene sia d’inverno che d’estate, anche ora che la mia pelle rigetta qualsiasi cosa ci entri a contatto (yeeeh, evviva l’estate e i mega brufoli da caldo!).Continue reading

Review

bareMinerals – Tinted Mineral Veil

PhotoGrid_1437414161631

Descrizione: cipria sottilissima, leggermente colorata
Quantità: 9 g
Dimensione: diametro 5,5 cm; altezza 3 cm
Dove si acquista: in Italia bareMinerals è venduta in esclusiva da Sephora, nei negozi fisici oppure online su http://www.sephora.it, ma si trova anche in giro su siti europei e su QVC
Prezzo: 26,50€
PAO: 12 mesi

Prima impressione: Una polvere impalpabile, che colora pochissimo e per questo può essere data su tutto il viso senza rischiare l’effetto Ganguro (anche detto vecchia sciùra anni Novanta). L’effetto è quello che si dice bonne mine, ovvero quel tocco leggerissimo di colore che serve per togliere l’effetto fantasmino e far sembrare sana una pelle molto chiara. Se non siete mozzarelle like us, però, lasciate ogni speranza: probabilmente su carnagioni normali non si vedrebbe una cippalippa. Ora che sono un po’ abbronzata, su di me (che d’inverno sono una light warm di Neve Cosmetics e un 117 della HD Foundation della Make Up Forever) una volta stesa si perde completamente.Continue reading

Review, Varie

Top 5 favourite summer blushes

Salterò la parte dei convenevoli sul che fine ho fatto e perché non scrivo più – dico solo che per motivi di lavoro mi sono trasferita a 600 km da casa mia, quella vera, Roma, approdando nella ridente e calorosa (ma non in senso letterale) Bergamo. Salterò la parte dei convenevoli, dicevo, perché da qualche giorno mi scappa proprio di scrivere questo post.

Nel mio progetto kamikaze di vivere come se fosse metà luglio quando è chiaro che qua nel bergamasco siamo a metà novembre, oltre a vestire a maniche corte anche col nubifragio e abbinare insieme colori come corallo e fucsia, c’è il fatto che ho deciso comunque di cominciare a truccarmi da estate. Ora, “truccarsi da estate” per me vuol dire solo due cose.

La prima è l’eliminazione totale o quasi del fondotinta (deo gratias, anzi pillola gratias, che mi hai fatto andare via i brufoli alla tenera età di ventotto anni*).

La seconda è l’unico e solo protagonista di questo post: il blush con sottotono rosso messo ovunque, pure sulla fronte. Da qui, dicevamo, il motivo per il quale mi stavo facendo il post sotto. Vi DEVO svelare la mia top 5, rigorosamente in ordine di amore crescente, per i blush estivi d’eccellenza. Capirete l’urgenza della questione, visto il clima caldamente estivo** che si vede – quantomeno al nord – in questi giorni.

Continue reading

Nuovi acquisti, Preferiti, Review

Urban Decay – Shattered Face Case Palette

DSC_0640

Descrizione: palette con 5 ombretti compatti in polvere, 2 blush compatti in polvere, 1 illuminante compatto in polvere, un matitone gloss per labbra, una matita occhi a lunga tenuta
Quantità: ombretti 0,8 g; blush 2,8 g; illuminante 1,5 g; gloss 2,8 g; matita occhi 0,8 g
Dimensione: altezza 2,5 cm, dimensioni 6,5×13 cm; matita altezza 11,5 cm diametro massimo 1 cm; gloss altezza 12 cm diametro 1,5 cm
Dove si acquista: Sephora, nei negozi fisici oppure online su www.sephora.it
Prezzo: 39,90€
PAO: 24 mesi per le matite, 12 mesi per le polveri

Prima impressione: A-DO-RO! è PAZZESCA! lo so che Urban Decay ormai per molte è considerata tra i cattivi, lo so che gli Inci sarebbe meglio non guardarli (ma manco troppo, almeno per quanto riguarda le polveri), lo so che costicchia (ma neanche troppo considerando quante cose ci sono dentro). Ma questa palette è perfetta: la scelta dei colori, la gamma di prodotti, la pigmentazione, la durata, il packaging. Tutto gridava “Laura comprami!” dalla prima volta che la vidi, nelle preview di inizio autunno. Potevo resistere? No, e sono talmente esaltata che non solo l’ho comprata al primo giorno nei negozi, non solo sono oltre 24 ore che zompetto come una bimba a Natale, ma mi sono anche convinta che la mia assenza prolungata dal blog dovesse necessariamente interrompersi per lei.Continue reading

Close